mercoledì 25 giugno 2014

Inaugurazione Birrificio The Wall

Amici finalmente l'inaugurazione del Birrificio The Wall, Andrea prepara le spine!!!!!


Non prendete impegni, ecco il programma:


ci vediamo li'

giovedì 19 giugno 2014

Buon Compleanno alla nostra pasticcera Chiara

E questa volta mi sono improvvisato pasticcere, tanti auguri Chiara!!!!


Crostata di lamponi ribattezzata pizzotorta:


Pasta frolla



  • 270 g farina 00 
  • 150 g burro morbido  
  • 120 g zucchero a velo
  • 30 grammi farina di mais 
  • 3 tuorli 
  • 3g sale 
  • buccia grattugiata di metà limone 
  • buccia grattugiata di metà arancia

Crema alla vaniglia

  • 100 g latte fresco intero
  • mezza stecca di vaniglia
  •  150 g panna fresca
  • 50 g zucchero semolato
  • 3 tuorli 
  • 5g colla di pesce
  • 3 cestini da 125 g di lampone


Gelatina di lamponi

  • 200 g lamponi 
  • 100 g zucchero semolato
  • 8 g colla di pesce

Inoltre 100 g cioccolato bianco

Prerazione della pasta frolla:

Setacciate le due farine, disponetele a fontana e versateci al centro della fontana lo zucchero a velo. Separate i tuorli, uniteci gli aromi e versateli al centro della fontana, quindi lavorate i tuorli con lo zucchero in modo da sciogliere lo zucchero.
Unite il burro morbido e lavoratelo con le mani così da amalgamarlo allo zucchero e ai tuorli. Aggiungete il sale e iniziate a lavorare il tutto cercando di incorporare nell'impasto anche la farina.
Lavorate il composto fino a ottenere una palla bella liscia.
Aiutandovi con un mattarello appiattite la palla formando un panetto rettangolare. In questo modo la frolla raffredderà più in fretta.

Dopo il riposo stendete la frolla e trasferitela in una tortiera imburrata e infarinata, facendo attenzione a tenere i bordi belli alti.
Proteggate i bordi con della stagnola in modo che non si brucino e non caschino durante la cottura e coprite la base con dei ceci o apposite palline di ceramica in modo da fare una cottura in bianco.


Cuocete a 180 °C per 25 minuti e fatela raffreddare. Trasferite la crostata su un piatto da portata e spennellatela con il cioccolato bianco fuso in modo che la frolla non si ammorbidisca. Lasciate asciugare il cioccolato e coprite la frolla con i lamponi.

Preparate la crema alla vaniglia facendo bollire il latte con la stecca di vaniglia tagliata nel senso della lunghezza. In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero e versate a filo il latte caldo nei tuorli. Portate la crema sul fuoco e fatela riscaldare fino a una temperatura di 85 °C, chi non ha il termometro tenga presente che questa temperatura si raggiunge quando la crema sta quasi per bollire e diventa più densa. Passate la crema al setaccio e versatela in un contenitore freddo, quindi aggiungete la colla di pesce fatta ammollare per 10 minuti in acqua fredda. Fate raffreddare la crema a 25 °C e unite la panna montata.

Mescolate delicatamente la panna con la crema e versatela sopra i lamponi in modo da coprirli.

Conservate la crostata in frigorifero per almeno 30 minuti e nel frattempo preparate la gelatina ai lamponi.
Frullate i lamponi con lo zucchero, passate la salsa al setaccio in modo da eliminare i semini e conservatene un pochino in modo da usarla come guarnizione. Scaldate 4-5 cucchiai di salsa e aggiungeteci la colla di pesce fatta ammollare per 10 minuti in acqua fredda. Mescolate in modo che la gelatina si sciolga e unitela alla restante salsa di lamponi, quindi tenetela da parte.
Riprendete la crostata e copritela con la gelatina di lamponi e le mini meringhe, per un meraviglioso effetto pizza :)